featured

Poesie del Silenzio/Poems of Silence: Michele Farinelli

All words and images by Michele Farinelli


Sono
l’ultima foglia
in cima al pioppo cipresso
osservatore silente
nel cielo sopra
il nulla
che fagocita il senso

Sono l’ultima foglia
sento dietro
l’abbraccio del vento

Non si fa che parlar del silenzio
ed ogni volta lo si rompe,
lo si rompe perché
il silenzio è fragile,

la fragilità
non è debolezza
ma umile essenza.

Non far nulla
verrà a cercarti
cullandoti
nel suo abbraccio.

Ovunque tu sia

Chiunque tu sia

L’arancio caldo
dei frutti del caco
tradiscono
un bianco e nero
di terra arata
e nebbia a mezz’aria

Un airone cenerino
staglia la sua figura
in questo silenzio
che sospinge lo sguardo
su un nulla
che abbraccia l’orizzonte

Come in posa
tutto è immobile
anche chi potrebbe
volarsene via

Le idee del mattino
hanno la forza del sole
che all’orizzonte
solleva la notte

Messaggere di chiare
immagini
m’illuminano
di volontà!

…il sole s’alza
tutto rischiara…
la forza svanisce
la volontà sparisce.

Più nulla da dire,
più nulla da fare,
eterna lotta tra
sentire e pensare.

Cadendo
il foglio
mostra il suo lato
non scritto

di colpo
comprendo
ciò che volevo
dire

Michele Farinelli (*FariNelly)

Artista e poeta (Ferrara, 1968), risiede in Italia.

Esprime il suo profondo sentire attingendo dal quotidiano, ricercando quella semplicità essenziale che sta scomparendo, soffocata dall’assordante rumore che la modernità impone come imperativo di falso benessere.

Poesia, fotografia e stampa d’arte sono gli strumenti che utilizza per comunicare il suo Silenzio.

*FariNelly è l’unione del cognome paterno col nome della madre, Nelly.

Michele Farinelli (* FariNelly)
Artist and poet (Ferrara, 1968), resides in Italy.
It expresses its profound feeling by drawing from everyday life, seeking that essential simplicity that is disappearing, suffocated by the deafening noise that modernity imposes as an imperative of false well-being.
Poetry, photography and art print are the tools you use to communicate your Silence.

*FariNelly is the union of the paternal surname with the name of the mother, Nelly.

See/read more of his work on his website and on Instagram at farinellimichele.

4 replies »

  1. ” Le immagini nella loro volutamente rarefatta essenzialità potrebbero generare tristezza se non trapelasse da esse una luce intima che ti conduce sul sentiero della speranza. I versi che le accompagnano sono la loro voce che, con sommessa musicalità, canta un mondo che si crederebbe sparito ma che la sua celebrazione invita a ricercare e a spingere fuori dalle tenebre nelle quali ha cercato rifugio.”
    B. M.

    Like

  2. Parole dense come i sentimenti che le hanno generate e immagini che riportano alla dimensione onirica di cui tutti siamo affamati. Non c’è silenzio in questi lavori, ma attesa e ascolto. Grazie Michele Farinelli.
    SM

    Like

  3. Immagini e parole di un nostalgico tempo perduto o forse mai vissuto, che insistente e silenziosamente rumoroso, aleggia eterno nei nostri ricordi o sogni, più cari e profondi.

    Like

    • Immagini e parole di un nostalgico tempo perduto o forse mai vissuto, che insistente e silenziosamente rumoroso, aleggia eterno nei nostri ricordi o sogni, più cari e profondi.

      Laura Pelizzari

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s